All posts by Maschile Plurale

"Raffina i sentimenti, trasgredisci i rituali"

Ott 2006 “Il Gruppo Uomini di Pinerolo si presenta” di B.Pavan

UOMINI IN CAMMINO - PINEROLO

Ott 2006 “Il Gruppo Uomini di Pinerolo si presenta”
di Beppe Pavan

Il Gruppo Uomini di Pinerolo è nato nel mese di maggio del 1993, per avviare un cammino, individuale e collettivo, di autocoscienza e di cambiamento, da parte maschile, del nostro modo di stare al mondo.
Patriarcato significa dominio del genere maschile non solo sulle donne e su bambini e bambine, ma anche sul resto del creato: animali, ambiente, risorse, paesaggio… Patriarcato significa centralità del maschile e dell’ordine simbolico del padre, alla cui legge tutto il resto si deve conformare e adeguare, con le buone o con le cattive.

Ott 2006 “Un mondo maschilista e violento. Un rapporto dell’ONU” di L.Eudati

Senza categoria

Ott 2006 “Un Mondo maschilista e violento. Un rapporto dell’ONU”
di Lara Eudati
dal quotidiano “Liberazione” del 12 Ott 2006

Sapete che cos’e’ il date rape? E’ lo stupro (o le botte) su appuntamento. Li subisce il 40% delle ragazze americane tra i 14 e i 17 anni: escono per una serata romantica con il boyfriend, che poi le costringe ad un rapporto sessuale oppure le picchia. Altro caso: il 35% delle francesi denuncia
violenze psicologiche da parte del compagno sentimentale. Ancora: ogni anno nel mondo 5.000 donne vengono ammazzate per “salvare l’onore”, circa 3.000 solo in Pakistan.

Ott 2006 “Violenza e patriarcato (e senso comune televisivo)” di S.Ciccone

VIOLENZA MASCHILE CONTRO LE DONNE

Ott 2006 Violenza e patriarcato (e senso comune televisivo)
di Stefano
Ciccone

La pubblicazione di un appello di uomini contro la violenza sessuale suscita interesse e curiosità. Mi trovo così invitato alla trasmissione di Maurizio Costanzo su Canale 5.

La prima storia è quella di Gianna che, di spalle racconta di essere stata picchiata per dieci anni da un uomo:

Set 2006 “Amore e riconoscimento: la violenza maschile e il senso delle nostre relazioni” di M.Deriu

VIOLENZA MASCHILE CONTRO LE DONNE

Set 2006 La violenza Maschile
di Marco Deriu
Pubblicato su Via Dogana n. 78 Settembre 2006, pp. 21-23.

Negli ultimi mesi le cronache quotidiane ci hanno raccontato una triste sequela di delitti di coppie. La vicenda di Jennifer, la ragazza ventenne di Olmo di Martellago picchiata e uccisa incinta da Lucio, l’ex amante trentaquattrenne, è stata quella che più di tutte ha conquistato gli onori della cronaca per la brutalità della violenza. Ma negli ultimi anni si è registrata una catena di omicidi di donne. Un’indagine del Consiglio d’Europa resa pubblica nell’ottobre 2005 (che ha dato lo spunto per un interessante dibattito sul quotidiano Liberazione) ha rivelato che la violenza subita da partner, mariti, fidanzati o padri è la prima causa di morte e invalidità permanente per le donne fra i 16 e i 44 anni non solo nel mondo ma anche in Europa.

Dic 2005 “La violenza contro le donne riguarda innanzitutto gli uomini” di S.Ciccone

VIOLENZA MASCHILE CONTRO LE DONNE

Dic 2005 “La violenza contro le donne riguarda innanzitutto gli uomini”
Aprire un conflitto interno al maschile è una questione politica centrale
da Liberazione il 9 Dic 2005

La violenza contro le donne non è infatti riducibile alla devianza di maniaci o marginali contro i quali alimentare risposte emergenziali che, paradossalmente, alimentino politiche securitarie. Non c’è un nemico oscuro nascosto nelle nostre strade da espellere: il male è nelle nostre case, nelle nostre famiglie, nelle relazioni e nell’immaginario sessuale che abbiamo costruito.

Gli uomini e la violenza contro le donne

VIOLENZA MASCHILE CONTRO LE DONNE

Aprire un conflitto interno al maschile è una questione politica centrale

……. (questo articolo è stato pubblicato sul quotidiano Liberazione il 9 Dicembre 2005 )

La violenza contro le donne non è infatti riducibile alla devianza di maniaci o marginali contro i quali alimentare risposte emergenziali che, paradossalmente, alimentino politiche securitarie. Non c'è un nemico oscuro nascosto nelle nostre strade da espellere: il male è nelle nostre case, nelle nostre famiglie, nelle relazioni e nell'immaginario sessuale che abbiamo costruito. La violenza contro le donne, inoltre, è solo marginalmente rinviabile ad arretratezza culturale né è retaggio di un passato premoderno: riguarda tutte le latitudini del nostro paese, la provincia come le grandi città, tutte le classi sociali e i livelli di istruzione. Interroga direttamente la nostra "normalità" e il nostro presente.
E' anche fuorviante interpretare questa violenza come frutto di un "disordine".

 

La liberazione più difficile…

Senza categoria

…Quella maschile 

Pubblichiamo un articolo di Lorenzo Di Santo apparso sul quotidiano "Il Centro" di Pescara, dove Di Santo ha organizzato un dibattito su potere e sessualità al quale hanno partecipato Lidia Menapace, Gennaro Migliore e Alberto Leiss

 

Su il "Centro" di qualche giorno fa un giornalista, maschio, chiedeva alle donne del perché del loro silenzio sull’ultima serie di violenze, stupri ed omicidi, da parte di uomini sulle donne…

A parte che non é affatto vero che le donne sono state zitte…

2005 “Le nostre responsabilità”, di U.Varischio

VIOLENZA MASCHILE CONTRO LE DONNE

Giu 2005 “Le nostre responsabilità”
di Umberto Varischio
Lettera pubblicata su Il manifesto il 29 Giugno 2005

In mezzo a questa ondata di richieste di inasprimento delle leggi e dei controlli, di castrazione chimica e non e di repressione nei confronti degli immigrati un dato, pubblicato anche dal manifesto, rischia di sfuggire: più di mezzo milione di donne in Italia sono vittime di stupri o di tentativi di violenza sessuale.

Comunicato stampa

INIZIATIVE PUBBLICHE

Cosa cambia se la questione della violenza alle donne viene interrogata come violenza maschile? Se si sposta lo sguardo dalle vittime agli autori?

È questa la domanda da cui sono partiti alcuni uomini che hanno deciso di prendere parola contro la violenza e di darsi appuntamento a Roma per confrontarsi e lanciare assieme una serie di iniziative concrete.

L’incontro nazionale, si terrà nella giornata di

sabato 14 ottobre presso il Teatro Due (vicolo Due Macelli 37):

si aprirà alle ore 11.00 con dei lavori di gruppo mentre alle 14.30 si terrà l’assemblea pubblica plenaria.

L’iniziativa ha suscitato molto interesse tra uomini e donne che a centinaia hanno scritto dando la propria convinta adesione ma anche proponendo spunti di riflessione o contributi alla discussione. Ora gli organizzatori si aspettano con l’assemblea romana di costruire uno spazio pubblico di confronto e di rilanciare nuove iniziative.

Si può aderire scrivendo una mail ad: [email protected] Per informazioni: 338/5243829, 347/7999900.

Presentazione Gruppo Maschile Plurale di Bologna

GRUPPO MASCHILE PLURALE - BOLOGNA

Il nostro gruppo è nato nel settembre del 2003 con l’obiettivo di dare una possibilità di incontrarsi a tutti quegli uomini che sentono il bisogno di confrontarsi riguardo al proprio essere uomini.  Ci incontriamo periodicamente, di solito siamo una decina, ma intorno al gruppo ruotano altrettanti “simpatizzanti”, che per vari motivi partecipano saltuariamente alle riunioni.